Mar 13

Inferriate di sicurezza: guida all’acquisto

Tags: , , , , ,
Inferriate di sicurezza: guida all’acquisto

Mettere in sicurezza la propria abitazione è fondamentale per assicurarsi il massimo della tranquillità e del confort domestico. Uno strumento essenziale a questo scopo è rappresentato dalle inferriate, ovvero le grate di ferro più o meno spesse, che vengono installate a protezione delle finestre o di altri punti di accesso della casa. Si tratta di un efficiente sistema di sicurezza passiva che, non necessariamente, rovinerà l’estetica dell’immobile: sarà sufficiente optare per un modello dal design moderno e raffinato! Ma come scegliere le migliori inferriate? Scopriamolo insieme!

Inferriate di sicurezza: come orientarsi tra le offerte disponibili sul mercato e individuare il prodotto che presenta il miglior rapporto qualità-prezzo?

A tal proposito ricordiamo che è molto importante, trovandosi di fronte a un preventivo, che ciascuna voce sia pertinente e chiara. Meglio ancora se esso è corredato da una illustrazione tecnica esaustiva e ben congegnata, in modo tale da poter valutare la reale convenienza del prodotto.

D’altra parte è anche opportuno verificare che la grata di ferro in oggetto sia dotata di tutte le certificazioni obbligatorie previste dall’Unione Europea, come, ad esempio, quella antieffrazione.

Inferriate di sicurezza: come individuare il miglior prodotto

In primo luogo va rilevato che, essendo l’inferriata di sicurezza un manufatto artigianale, non è facile effettuare una agevole comparazione tra preventivi, tuttavia è possibile tenere d’occhio specifici parametri al fine di valutare l’adeguatezza del prezzo  e la qualità del prodotto stesso.

I fattori da tenere presente sono i seguenti:

  1. la garanzia: la presenza o meno della garanzia è fondamentale per valutare la professionalità e l’affidabilità dell’azienda produttrice;
  1. la classe antieffrazione: prima di procedere con l’acquisto, è anche opportuno verificare la classe antieffrazione di appartenenza. Più è alto il numero della classe, maggiore sarà il livello di sicurezza dell’inferriata.
  2. la serratura: il primo attacco sferrato da un malintenzionato è ai danni della serratura, grazie all’ausilio di grimaldelli ad hoc. A tal fine si consiglia di optare per inferriate dotate di innovative serrature con cilindro a chiave europea e caratterizzate dalla presenza di una tessera anticopia;
  3. il disegno: anche il disegno della grata è un elemento che consente di valutarne il livello di sicurezza e l’affidabilità. Più lo spazio tra le barre è ridotto, maggiore à la possibilità che il ladro non riesca a violarle, inserendo al loro interno un apposito strumento. Bisogna calcolare che la distanza massima tra un elemento e l’altro non deve essere superiore ai 9 centimetri;
  4. il trattamento contro gli agenti atmosferici: Il trattamento migliore per il rivestimento superficiale dei manufatti metallici è senz’altro quello dalla zincatura a caldo. Questo processo prevede che il materiale costituente la grata viene immerso nello zinco fuso: in tal modo si crea una lega ferro-zinco in grado di fungere da scudo inattaccabile contro i principali agenti atmosferici;
  5. la verniciatura: il trattamento più efficace di verniciatura è quello denominato “a fuoco”, che si serve di vernici a polvere termoindurente. Il processo di verniciatura delle inferriate di sicurezza, lo ricordiamo, deve avere luogo solo dopo il pre-trattamento sgrassante, finalizzato a evitarne la corrosione;
  6. l’estetica: anche l’occhio vuole la sua parte e, pertanto, se si desidera un prodotto di qualità, è opportuno optare per soluzioni esteticamente gradevoli.

Inferriate di sicurezza: maggiore è il prezzo maggiore è la qualità?

No, non vi è un rapporto di proporzionalità diretta tra prezzo e qualità, ciò significa che a un prezzo più alto non corrisponde necessariamente una maggiore qualità.

Tuttavia alcuni costi che consentono al produttore di offrire un prodotto performante sono ineliminabili: si pensi, ad esempio, alla spesa effettuata per sottoporre le grate ai cosiddetti test antieffrazione o ai trattamenti per renderle dei sistemi a prova di ladro.