Sconto in fattura per gli infissi: cosa c’è da sapere

Tra le attività di manutenzione ordinaria che godono delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie previste dall’Agenzia delle Entrate c’è la sostituzione di infissi e serramenti. Si tratta di un tipo di intervento che gode di incentivi sia a livello di singole unità abitative, sia per le parti condominiali a fronte di un limite massimo di spesa di 60.000 € per unità immobiliare.

Quali infissi scegliere per ottenere lo sconto in fattura?

Effedi Sicurezza ricorda che per ottenere la detrazione o lo sconto diretto in fattura è fondamentale scegliere determinati infissi, pensati per migliorare l’efficienza energetica.

A quali tipologie di detrazione si ha diritto?

Il contribuente che sostituisce i vecchi infissi con nuovi infissi più innovativi può godere della detrazione fiscale ripartita in 10 quote annuali di pari importo o della cessione del credito o, ancora, dello sconto in fattura.

Quali sono i requisiti per accedere all’Ecobonus per la sostituzione degli infissi?

Chi vuole accedere alle agevolazioni fiscali previste dall’Ecobonus per la sostituzione degli infissi deve rispettare alcuni requisiti. In particolare:

  • l’immobile deve essere esistente e dotato di impianto di riscaldamento;
  • l’intervento deve prevedere la sostituzione di infissi già esistenti;
  • l’infisso deve delimitare un luogo riscaldato e, ad esempio, sono esclusi i garage;
  • i valori di trasmittanza termica finale devono essere inferiori o uguali a quelli indicati dal decreto e rispettare le norme nazionali e locali in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza ed efficienza energetica;
  • l’intervento deve rispettare i massimali di spesa.

Ricordiamo, inoltre, che dal momento che la sostituzione degli infissi fa parte degli interventi di efficienza energetica è importante inviare la documentazione all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Infine è necessario conservare – per eventuali controlli dell’Agenzia delle Entrate – la dichiarazione del fornitore del rispetto dei requisiti di legge, dei massimali di costo, le schede tecniche dei prodotti, le fatture e i pagamenti fatti con bonifico parlante, il codice fiscale del beneficiario e la partita IVA del fornitore.

Ecobonus e incentivi infissi al 65%

Chi sostituisce i vecchi infissi può accedere all’Ecobonus con aliquota al 65% rispettando i requisiti appena indicati, ma con alcune eccezioni:

  • l’intervento deve essere fatto entro il 31 dicembre 2021;
  • l’intervento deve essere fatto su parti condominiali.

In caso contrario si può accedere all’aliquota del 65% se la sostituzione degli infissi è associata ad altri interventi di efficientamento energetico promossi dall’Ecobonus.

Ecobonus e incentivi infissi al 110%

In aggiunta a quanto appena detto, il Decreto Rilancio ha introdotto l’opportunità di sostituire gli infissi con un’aliquota pari al 110%. Per ottenere questa agevolazione con sconto in fattura la sostituzione degli infissi va fatta congiuntamente alla realizzazione di interventi trainanti come cappotto termico o sostituzione dell’impianto di riscaldamento e portare al miglioramento di due classi energetiche dell’edificio.

Sono ammessi alla detrazione i costi di fornitura e installazione degli infissi e le spese tecniche fino a un massimo di 60.000 €.

Cosa è e come funziona lo sconto in fattura per gli infissi?

La novità principale introdotta con il Decreto Rilancio è lo sconto in fattura per la sostituzione degli infissi, che permette di godere della riduzione dell’importo da pagare al 50,65 o 110%.

Si tratta di un’opzione che permette al contribuente di godere di un immediato beneficio finanziario dato che la sostituzione degli infissi diventa particolarmente conveniente e che solleva la persona da ogni onere legato alla pratica del beneficio fiscale. Si tratta, quindi, di una soluzione più veloce e immediata a differenza della detrazione fiscale, il cui ottenimento va fatto rivolgendosi al commercialista di fiducia.

Come vedi oggi più che mai sostituire gli infissi è conveniente e alla portata di tutti grazie alle agevolazioni previste dall’Ecobonus e dal Decreto Rilancio. Se anche tu vuoi migliorare l’efficienza energetica della tua abitazione Effedisicurezza è al tuo fianco per aiutarti a scegliere i migliori infissi per l’abitazione privata o il condominio.