Giu 26

Guida alla zanzariera per porta finestra: come acquistare in modo consapevole

Per evitare le intrusioni di insetti molesti in casa, non c’è soluzione più appropriata che ricorrere a una zanzariera per porta finestra. Si tratta di un dispositivo munito di una rete che appare più o meno invisibile per limitare l’impatto estetico e che ha il vantaggio di non bloccare il flusso di aria negli ambienti interni.

Elemento principale della zanzariera è il telaio, che di solito è realizzato in alluminio e che si fissa alle ante della porta finestra in varie maniere, in base al modello di riferimento.

 

I modelli di zanzariera

Le tipologie di zanzariere per porta finestra includono quelle a rullo, quelle a battente, quelle plissettate, quelle fisse e quelle a scorrimento con una guida a terra.

Le dimensioni cambiano in base alle necessità, così come il numero di ante; ogni dettaglio, comunque, è studiato per assicurare a chi utilizza le zanzariera il massimo della praticità, del comfort e, ovviamente, dell’efficacia nell’evitare che gli insetti entrino in casa.

Oggi la maggior parte dei modelli è caratterizzata da un design tale da renderli a tutti gli effetti degli oggetti decorativi, capaci di integrarsi con l’arredamento in cui sono inseriti.

Come scegliere la zanzariera per porta finestra

Ma quali sono i criteri da adottare per la scelta di una zanzariera?

  • I modelli a battente sono indicati in modo particolare per quei luoghi della casa che sono caratterizzati da un flusso frequente: essi possono essere considerati delle porte vere e proprie, con un’anta o due a seconda dei casi, in virtù delle quali la porta finestra può essere aperta o chiusa in pochi istanti, senza rischiare le invasioni di insetti.
  • I modelli a rullo, invece, sono consigliati quando si vuol contare su una vasta libertà di scelta: essi, infatti, sono disponibili in versione verticale o in versione laterale, e sono dotati di un sistema di avvolgimento a molla.
  • Modelli a schermi fissi: nel caso in cui la zanzariera sia destinata a una porta finestra che viene aperta abbastanza di rado, il suggerimento è quello di optare per un modello a pannello fisso munito di calamita applicabili su grate di protezione in ferro o persiane blindate esistenti.

Le caratteristiche delle zanzariere

Tra le caratteristiche più apprezzate di una zanzariera per porta finestra c’è la rete plissettata a scorrimento laterale, ma anche la possibilità di scegliere tra una apertura centrale e una apertura decentrata è sinonimo di versatilità.

La facilità di montaggio, la disponibilità di una chiusura magnetica per garantire una migliore stabilità con il vento e la possibilità di integrare la zanzariera in spazi di fissaggio contenuti sono ulteriori doti che vale la pena di prendere in considerazione in vista di un acquisto.

No comments yet.

Leave a Comment

reset all fields